Casa di Francesco

La Casa di Francesco

Questa casa, posta in mezzo alla frazione, di fronte all’ingresso della Chiesa è l’unica del borgo che purtroppo, causa incuria, è crollata, la chiamiamo Casa di Francesco essendo stata, la famiglia di Guerra Francesco, l’ultima ad abitarla, come casa vacanza estiva.

Guerra Francesco era una persona molto colta, sensibile e intelligente,  partì per studi dall’allora isolatissima frazione, che all’epoca era senza strada, senza energia elettrica e senz’acqua corrente nelle case;  con  grossi handicap culturali rispetto ai nuovi compagni di studio, dato che le scuole elementari di Montedale, come d’altronde quasi tutte le scuole di campagna d’epoca, erano in classe multipla, cioè in un’unica classe vi erano tutti gli alunni, non di rado gli insegnanti non erano poi il massimo, dato che a volte venivano inviati in posti analoghi per un sorta di punizione.

Francesco, forte dei valori e della tenacia che i Montedalesi  hanno sempre avuto nel DNA, arrivò a diventare Preside di scuole superiori a Firenze.

Questa casa è quindi totalmente da rifare, ma ha già i progetti approvati e le tasse pagate, ha inoltre pietre scolpite a mano per poter essere ricostruita in sintonia con la storia architettonica,  vincolo peraltro contemplato dal piano paesaggistico regionale e comunale.